Wiki Rath www.wiki-rath.org on behalf of Dr. Matthias Rath and the Dr. Rath Health Foundation

Wikipedia

Una cosiddetta 'enciclopedia libera' controllata da gruppi con interessi di parte.

Maggiori informazioni.

Presentazione di “MastCell”.

‘MastCell’, fin dalle prime modifiche nell'agosto 2006, ha reso evidente che il suo interesse primario si basa sui preparati farmaceutici.

Maggiori informazioni.

Consolidare lo status quo 

Wikipedia: un accesso gratuito a tutta la conoscenza umana o solo un altro modo di perpetuare lo status quo?

Maggiori informazioni.

La Soros connection        

Uno dei più notevoli sostenitori della Fondazione Wikimedia è il cosiddetto "Open Society Institute", fondato dal presidente del Soros Fund Management LLC, George Soros.

Maggiori informazioni.

Wikipedia: consolidare lo status quo

Wikipedia: un accesso gratuito a tutta la conoscenza umana o solo un altro modo di consolidare lo status quo?

Dal punto di vista dei suoi fondatori, Wikipedia deve sicuramente essere considerato come un successo travolgente. Un’enciclopedia multilingue, on-line, dai liberi contenuti, creata nel 2001 e redatta in modo collaborativo da volontari provenienti da tutto il mondo, cresciuta rapidamente fino a diventare uno dei primi dieci siti web più popolari al mondo.

Come mostra l'articolo qui sotto, Wikipedia può essere a volte molto imprecisa, soprattutto negli articoli che vertono sulla medicina naturale e altre forme di assistenza sanitaria che non fanno uso di farmaci. Inoltre, costringendo, di fatto, i propri redattori a fare affidamento su riviste mediche e libri pubblicati da "case editrici rispettabili" e giornali tradizionali, la maggior parte degli articoli di Wikipedia sulla salute sostengono solo le stesse ideologie pro-farmaceutica che sono promosse quotidianamente attraverso i mass media del mondo.

Le ambizioni di Wikipedia 

Sebbene vi sia una certa polemica sul fatto che dovrebbe essere riconosciuto come unico fondatore o co-fondatore di Wikipedia, non vi è alcun dubbio che Jimmy Wales, imprenditore americano su Internet, ne sia l’uomo di paglia. Per i media mondiali, Wales e Wikipedia sembrano diventare quasi sinonimo di Gates e Microsoft o di Branson e Virgin. Non sorprende quindi che Wales abbia grandi ambizioni per Wikipedia, come dimostrano in particolare i due seguenti estratti di un'intervista da lui rilasciata nel 2004: 

"E' mia intenzione dare una copia di Wikipedia ad ogni persona della Terra nella sua lingua. E' mia intenzione che i libri di testo gratuiti del nostro progetto Wikibooks siano utilizzati per rivoluzionare l'educazione nei paesi in via di sviluppo riducendo radicalmente i costi.

"Immaginate un mondo in cui ogni persona abbia libero accesso a tutta la conoscenza umana. Ecco cosa stiamo facendo”.

Incredibile, non è vero? Dopo tutto, se la tua ambizione è utilizzare i contenuti del tuo sito web come base futura per l’educazione del pianeta, è meglio assicurarsi che il contenuto sia accurato e che incoraggi i lettori ad avvicinarsi a nuove idee con una mente aperta.

Nonostante tutta la montatura giornalistica, questo è proprio il punto debole di Wikipedia. Mentre le direttive e le linee guida sono teoricamente progettate per garantire che gli articoli siano affidabili e che abbiano un punto di vista neutrale, purtroppo le cose non stanno sempre così.

Finora per quanto riguarda i suoi articoli relativi alla medicina, Wikipedia sta costringendo i suoi collaboratori a fare affidamento su ciò che considera "fonti affidabili" per contenuti e riferimenti. Ad esempio riviste mediche ortodosse, libri pubblicati da case editrici "rispettate", i giornali principali e così via, che però sono ben lungi dal fornire un accesso gratuito a tutta la vera conoscenza umana. Wikipedia quindi, sostiene essenzialmente solo le stesse ideologie pro-farmaceutica che sono promosse quotidianamente attraverso i mass media del mondo.

Pensate che l'ultima frase sia troppo azzardata?

Se lo pensate, allora probabilmente siete quel tipo di persona che crede a tutto quello che legge nel proprio quotidiano e che vede al telegiornale (perché i giornali e le agenzie di stampa sono libere da pregiudizi e vantano una reputazione di precisione e accuratezza nel riportare i fatti, giusto?). Questo potrebbe essere dunque un buon momento per spegnere il computer e leggere il quotidiano o accendere la TV.

Ma se, invece, riuscite a capire che i giornalisti, che affermano che assumere supplementi di vitamine abbrevia la speranza di vita, sono alle volte sottoposti a pressioni e che oscure agenzie di informazione stanno divulgando della propaganda nera per manipolare l’opinione pubblica, e che i mass media semplicemente bevono tutto ciò, allora comprenderete anche che quello che si legge sui quotidiani e quello che si vede alla TV a volte può essere falso. Per estensione, questo vale anche per ciò che si legge su Wikipedia.

Verificabilità, non verità o oggettività

La verità e l’obiettività sono i due punti deboli di Wikipedia. Infatti, sebbene le sue direttive e le linee guida siano teoricamente progettate per assicurare l’affidabilità e la neutralità degli articoli, le cose non stanno sempre così.

Può sembrare assurdo, ma il criterio d'inclusione adottato da Wikipedia è la verificabilità, non la verità. In altre parole, se i lettori sono in grado di controllare che il materiale inserito in Wikipedia è già stato pubblicato da una cosiddetta "fonte attendibile", allora non è richiesta alcuna ulteriore verifica della sua accuratezza. Non importa se il materiale sia vero o no, o se Wikipedia e i suoi redattori credano che sia vero o meno. Se si può dimostrare che il materiale è stato pubblicato, ad esempio, dall’agenzia di stampa Reuters o simili, si considera adeguatamente affidabile da essere incluso in Wikipedia.

Ecco un esempio della distorsione delle informazioni Wikipedia. Wikipedia riporta: "Nel 2005, secondo Reuters, la Fondazione ha distribuito decine di migliaia di opuscoli nelle township sudafricane sostenendo che i farmaci per l’HIV fossero ‘veleno’ ed esortando le persone sieropositive ad assumere invece le vitamine di Rath.”

La fonte di Wikipedia: la fonte utilizzata per questa affermazione è una notizia sul sito webaegis.org che si presume provenga dall'agenzia di stampa Reuters. AEGIS, il sistema informativo di educazione globale sull’AIDS (AIDS Education Global Information System o AEGIS), ha dichiarato che il suo sito è stato "reso possibile attraverso il lauto finanziamento di Boehringer Ingelheim, Bristol-Myers Squibb, Roche ... e Trimeris", tutte compagnie coinvolte e profittatrici dell’affare da molti miliardi di dollari rappresentato dalla vendita dei farmaci ARV come cura di questa malattia epidemica. L’unico altro sito web degno di nota è thebody.com, un sito sponsorizzato da Abbott Laboratories, BioForm Medical, Inc., Boehringer Ingelheim Pharmaceuticals Inc., Bristol-Myers Squibb Virology, Bio-Technology General Corp., Gilead Sciences, GlaxoSmithKline, Hoffman-La Roche Inc., Ligand Pharmaceuticals Inc., Merck & Co., Inc., Monogram Biosciences, Inc., Ortho Biotech Products, LP, Pfizer Inc., Tibotec Therapeutics e Virco - ancora una volta, tutte aziende che per la vendita dei loro farmaci dipendono dalla continuazione e diffusione dell'epidemia dell’AIDS.

Ecco la verità: la Dr. Rath Health Foundation Africa ha distribuito opuscoli informativi nelle township sudafricane per informare le persone sui pericoli dei farmaci ARV. Gli stessi volantini informavano il popolo del Sudafrica sui benefici scientificamente documentati delle vitamine nel sostenere il sistema immunitario. Non hanno invitato a scegliere una marca particolare di vitamine, quella del Dr. Rath o altre.

Inoltre va notato che nessuno ha ancora mostrato una singola copia di tali opuscoli per verificare tali falsità. Il che, naturalmente, non succederà mai, perché la Fondazione non ha mai distribuito opuscoli contenenti una tale affermazione. Chiunque sia interessato a conoscere il contenuto di questi opuscoli, può trovarli online qui, qui e qui.

L’articolo di Wikipedia sulla Treatment Action Campaign - Un classico esempio di standard ambigui?

Quando fu scritto (nel luglio 2008) l’articolo di Wikipedia sulla Treatment Action Campaign (TAC), Wikipedia violava chiaramente diverse direttive e linee guida che i redattori devono seguire.

Ad esempio, nell’articolo non vi è alcun riferimento. Questo è in evidente contrasto con le direttive di Wikipedia che, come descritto in precedenza, richiedono che gli articoli si basino su fonti pubbliche affidabili e su fonti di terzi con una reputazione per la verifica dei fatti e l’accuratezza. Dato che MastCell è esigente nel richiedere tali fonti nell’articolo sul Dr. Rath, sembra ragionevole aspettarsi lo stesso per l’articolo sulla TAC.

Allo stesso modo, l'articolo sulla TAC appare anche in contrasto con la politica di Wikipedia di non pubblicare una "ricerca originale o un pensiero originale". Anche se potrebbe sembrare bizzarro, in Wikipedia non è consentito pubblicare fatti inediti, argomenti, speculazioni, o idee e qualsiasi analisi o sintesi di materiale inedito. Come tale, la frase di apertura dell'articolo che descrive la TAC come "unica per combinare tattiche mirate su questioni precise di azione, diretta da gruppi sull’AIDS nordamericano come ACT UP, con la cultura e l'organizzazione del sindacato sudafricano e dei movimenti anti-apartheid " dovrebbe essere soppressa, a meno che non vi sia uno specifico riferimento da citare.

Inoltre, non si può dire che l'articolo sia scritto da un punto di vista neutrale. Una frase che descrive un’organizzazione come "unica" richiede, ad esempio, secondo le regole di Wikipedia, un riferimento di sostegno e, se non è fornito, deve essere di conseguenza rimossa.

In breve, dunque, sembrerebbe opportuno che l’articolo sulla Treatment Action Campaign debba essere etichettato come un articolo che presenta diversi problemi fino a quando tutte le contravvenzioni di cui sopra non saranno corrette. Fino a quando l’articolo non sarà completamente conforme alle direttive e linee guida di Wikipedia e sarà scritto da un punto di vista neutrale, si potrà solo presumere che MastCell sia soddisfatto degli standard ambigui di Wikipedia.

Conclusione

Wikipedia è il portavoce dei promotori di farmaci antiretrovirali, sostanze tossiche, in tutta l'Africa e allo stesso tempo scredita i metodi naturali scientifici per combattere l’AIDS, diffamando gli scienziati che hanno il coraggio di alzare la propria voce contro il traffico di farmaci senza scrupoli alimentato dall'epidemia dell‘AIDS.

Esempi come questo fanno capire perché George Soros e altri azionisti del cartello farmaceutico e del petrolio hanno contribuito a creare Wikipedia e la stanno controllando per promuovere i propri interessi commerciali.